25 febbraio 2016

Pesto alla trapanese

Dopo un riinizio molto dolce e molto giallo (...vi siete accorti che le foto degli ultimi post tendevano tutte al giallo?!? Kkkk! Solite coincidenze curiose!) ecco qua un bel posto colorato, profumato e assolutamente estivo (che qui nell'emisfero sud è ancora estate!) per condire la pasta in un batter d'occhio.
Sarà che questo pesto è per davvero alla trapanese? Trapanesi illuminatemi voi...
Per la preparazione ho usato un mixer a immersione (lasciando il pesto volutamente grosso!) e tra gli ingredienti le mandorle con la pellicina.

Ingredienti (per 4-5 persone)
- 100 gr di mandorle
- 3 pomodori maturi
- 1 mazzetto di basilico
- 1 dente d'aglio
- olio EVO
- sale q.b.

Per prima cosa triturare le mandarle, fino ad ottenere una farina "grossa".
Nel bicchiere del mixer versare i pomodori maturi spellati, l'aglio, la farina di mandorle, un pizzico di sale, un po' d'olio e il basilico. Triturare bene fino ad ottenere una crema spessa, se necessario aggiustare di sale.

Pronto il pesto basta solo cuocere la pasta in abbondante acqua bolente, scolare, condire con il pesto e cospargere con scaglie di pecorino (opzionale!).


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...